• Home »
  • Avvisi »
  • Nota esplicativa per gli assenti al colloquio e per chi richiede il colloquio on -line
Nota esplicativa per gli assenti al colloquio e per chi richiede  il colloquio on -line

Nota esplicativa per gli assenti al colloquio e per chi richiede il colloquio on -line

COLLOQUIO DI RECUPERO 24 MARZO 2021 -ORE 9,30 –

PARROCCHIA SANT’ALFONSO-VIA NAZIONALE SNC -PADULA SCALO.

 

Per gli assenti al colloquio e per chi richiede il colloquio on -line si precisa quanto segue :

  1. Saranno ammessi al colloquio di recupero, che si terrà in presenza il giorno 24 Marzo 2021 – alle ore 9,30 -presso la Parrocchia Sant’Alfonso -Via Nazionale snc -PADULA SCALO, i candidati che nelle 24 ore PRECEDENTI alla data del colloquio faranno pervenire, per mezzo di posta elettronica ,al seguente indirizzo : serviziocivileilsentiero@gmail.com , il certificato medico da cui risulti che erano in stato di malattia il giorno previsto per il colloquio a cui sono risultati assenti.

N.B. – IL COLLOQUIO DI RECUPERO previsto per il giorno 24 marzo POTRA’ ESSERE  RICHIESTO IN MODALITA’ ON -LINE per i seguenti motivi :

1) CANDIDATI AFFETTI DA COVID-19

2) Esame universitario

3) Seduta di laurea e Concorso pubblico

4) Misura di quarantena e/o isolamento fiduciario

5) Che si trovano in altre Regioni o all’estero.

PER I CANDIDATI CHE DEVONO FARE IL COLLOQUIO IN PRESENZA, poichè non rientranti nei casi di cui sopra, devono osservare le seguenti regole:

  • presentarsi da soli e senza alcun tipo di bagaglio (salvo situazioni eccezionali, da documentare);
  • non presentarsi presso la sede concorsuale se affetti da uno o più dei seguenti sintomi:
  1. temperatura superiore a 37,5°C e brividi
  2. tosse di recente comparsa;
  3. difficoltà respiratoria;
  4. perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell’olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia);
  5. mal di gola
  • non presentarsi presso la sede di svolgimento dei colloqui se sottoposti alla misura della quarantena o isolamento domiciliare fiduciario e/o al divieto di allontanamento dalla propria dimora/abitazione come misura di prevenzione della diffusione del contagio da COVID-19;
  • presentare all’atto dell’ingresso nell’area concorsuale un referto cartaceo relativo ad un test antigenico rapido o molecolare, effettuato mediante tampone oro/rino-faringeo presso una struttura pubblica o privata accreditata/autorizzata in data non antecedente a 48 ore dalla data di svolgimento delle prove;
  • indossare obbligatoriamente, dal momento dell’accesso alla sede di svolgimento dei colloqui sino all’uscita, la mascherina di protezione delle vie respiratorie che il candidato dovrà procurarsi autonomamente.
Condividi